Crea sito
 
Secondo Dreca

l'AlterBlog

»

ultimi giorni di Stepan Zweig

marzo 16th, 2012

biografia romanzata degli ultimi mesi di vita di Stefan Zweig e sua moglie Lotte. La scelta di raccontare gli ultimi mesi da parte dell’autore quasi fosse stato un testimone, uno dei personaggi, mi sembra in linea con le biografie scritte da Zweig stesso. Inutile dire che, al di là della condivisione o meno del gesto, ciò che ha portato a questo e ad altri suicidi simili non può che destare il più profondo disgusto. Il racconto di Seksik ci conduce al cuore della sofferenza nata nell’animo di un grande scrittore, nato austriaco prima ancora che ebreo, che si è trovato a dover difendere e a dover soffrire per una fede che non aveva scelto.

6 Responses to “ultimi giorni di Stepan Zweig”

  1. Paolopaoli ha detto:

    analisi sintetica ama efficace.

  2. sysjena ha detto:

    …ho letto “Momenti fatali” di Zweig, trovato su una bancarella di libri usati in condizioni perfette…..non ho mai proseguito, ma mi è piaciuto moltissimo…
    :-))

    • dreca ha detto:

      quello ce l’ho,ma ancora non l’ho letto…cmq in generale a me è piaciuto tutto di lui, biografie comprese, quella su maria antonietta è uno spasso 😉

  3. Tony ha detto:

    Molti siucidi suscitano repulsione, è vero. Altri rispetto.
    Del resto ognuno è libero di fare quello che crede, della sua vita, quando la sua vita, nel corpo o nell’anima, è soltanto un anticipo dell’inferno.

    • dreca ha detto:

      mi sono espressa male, la frase non si riferiva a chi decide di suicidarsi, ma a chi spinge a farlo. Nel caso specifico al nazismo che con le sue persecuzioni a spinte Zweig, Benjamin e altri a suicidarsi non trovando più soluzioni ed essendo stanchi del continuo fuggire.

Powered by WordPress. Theme by Sash Lewis.